Il nuovo sito della Pro Loco di Sovicille

di | 7 Ottobre 2019

Negli ultimi mesi ho lavorato alla progettazione e alla realizzazioni di un nuovo sito per la Pro Loco di Sovicille, un’associazione no-profit che ha lo scopo di valorizzare i luoghi, le tradizioni e le risorse del territorio del comune di Sovicille (SI), promuovendo iniziative tra gli abitanti del posto e accogliendo i turisti.

In una prima fase di studio del vecchio sito, al quale avevo già avuto occasione di dare un’occhiata per Nice Places, ho subito notato una grande quantità di contenuti: descrizioni approfondite sui luoghi del territorio, sui prodotti e un database con tante strutture ricettive.

Organizzazione dei contenuti

Essendo per definizione un sito statico che non prevede l’interazione con l’utente, ho pensato che il modo migliore per ottimizzare queste informazioni fosse quello di studiare la composizione degli URL per identificare univocamente ogni singola pagina. Inoltre, questo avrebbe portato una migliore indicizzazione sui motori di ricerca e una più facile condivisione sui social.

Tutti gli URL del sito sono della forma:

www.prolocosovicille.it/lingua/sezione/[sottosezione/]risorsa

senza presenza di indici numerici o parametri, in modo da essere il più human-readable possibile.

Le informazioni e le traduzioni sono state organizzate in un database MySQL.

Pubblicazione di articoli

Per dare la possibilità alla Pro Loco di pubblicare notizie e comunicazioni relative a nuovi eventi c’era bisogno di un CMS. Senza alcun dubbio ho scelto WordPress per vari motivi:

  • lo conosco abbastanza bene utilizzandolo sia per questo blog che per quello di Nice Places;
  • è scritto in PHP, il mio linguaggio server-side preferito che uso sempre;
  • è un tool supportato da migliaia di persone, dal mio punto di vista (e non solo) il miglior CMS esistente.

L’unica cosa di cui mi sono preoccupato è stato scrivere degli script che mi permettessero di integrare gli articoli nel layout del sito, come una sorta di tema ad-hoc.

Responsiveness

Il traffico internet da mobile ha da qualche anno superato il traffico da computer, rendendo obbligatorio per qualsiasi sito essere mobile-ready.
Utilizzando Bootstrap è tutto più facile e si è reso necessario solo qualche ritocco, ma il framework mi dà la certezza di avere un sito che si adatta ad ogni tipo di schermo.

Condivisione sui social

A mio parere, un sito che ha sia lo scopo di divulgare informazioni storiche, sia quello di promuovere un territorio si sposa molto bene con la possibilità di creare pagine ottimizzate per la condivisione sui social.

Nei meta tag sono state inserite le informazioni sulla pagina in accordo con le linee guida di Open Graph, mentre per i pulsanti di condivisione mi sono affidato ad AddThis.

Gestione delle traduzioni

Il sito è stato tradotto in quattro lingue: italiano, inglese, francese e tedesco.
Ovviamente non era pensabile creare quattro file per una singola pagina, quindi ho pensato di usare una semplice funzione

function t(slug){...}

che restituisse la traduzione giusta per l’identificativo slug in input, recuperata da un dizionario. In questo modo nel codice sorgente ho dovuto solamente scrivere

<?php echo t("slug-parola") ?>

in modo da dover realizzare solo un file per tutte le quattro versioni.

Parallax

L’effetto parallax mi piace molto perché confluisce ad una pagina web un aspetto tridimensionale, quindi ho deciso di implementarlo in tutte quelle pagine che hanno delle foto accompagnate da una descrizione, come avviene per i luoghi o per le strutture ricettive.

Mappa stilizzata

In homepage è presente una mappa dei luoghi di interesse che si trovano intorno a Sovicille che ho realizzato con gli strumenti di disegno di HTML5.
È stato molto interessante (… qui challenging è più adatto) realizzare quella mappa perché l’unico riferimento che potevo utilizzare era il punto geografico, espresso da latitudine e longitudine, per ogni singolo luogo. Non potevo utilizzare tali numeri senza nessun adattamento, poiché si passa da coordinate terresti espresse in gradi a coordinate terrestri espresse in pixel.

La conversione che ne è venuta fuori è stata molto interessante: non avevo mai affrontato prima un problema simile.

Conclusioni

La realizzazione del nuovo sito della Pro Loco di Sovicille è stata una lavoro lungo e non semplice, ma mi ha dato la possibilità di esprimere al meglio la mia visione per questo tipo di siti web, in cui ho potuto mettere a frutto tutte le mie competenze.

Ore di lavoro complessive: circa 150.

Qui un articolo di introduzione al nuovo sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *